Home Canalizzazione? I nostri canalizzatori Chi siamo Contact


Home > Italiano > Sheldan Nidle - December 1, 2009

December 1, 2009

3 Chicchan, 8 Yaxk'in, 5 Caban

Selamat Balik! Ritorniamo con molto da riferirvi! Molti cambiamenti fisici causati dal passaggio alla piena consapevolezza, stanno creando nuove zone di dolore o fastidio nel vostro corpo fisico. Al momento, il nuovo chakra del diaframma sta portando a galla vecchie memorie d’infanzia e adolescenza. Detto chakra è la sede delle emozioni fisiche, tanto della gioia quanto del dolore. Man mano che vi liberate di dette emozioni, la vostra mente riceve immagini fugaci di incidenti connessi alle emozioni in questione. Tali scariche fanno poi scattare memorie da molto tempo sepolte, conservate anche nel cuore, nei polmoni, nel fegato, nei reni e nella milza; ciascuno di questi organi può creare una certa confusione in tutto il sistema, stimolando vecchi traumi, da tempo dimenticati, a farsi nuovamente sentire. Liberarsi di tutto ciò può rendere felici e molti di voi ricevono questi flash, negativi o positivi, nei più insospettati momenti della giornata. È bellissimo vedere quanto vi accade, perché è un ulteriore segno delle trasformazioni in atto nella vostra realtà e annunziano quel che avverrà!

Madre Terra si sta trasformando ad un ritmo a voi più adatto. Desidera ardentemente, inoltre, dispiegare le proprie energie interne lungo la superficie; in altre parole, intende allineare il mondo interiore con quello di superficie. Così facendo, Madre Terra correggerà la dualità di superficie, portandola ad un’unità in completo accordo con l’infinito. Questa operazione rientra in una più vasta ora in corso nel sistema solare, che lo porterà ad unirsi a noi. Questo processo collocherà il vostro mondo fuori del controllo delle tenebre, trasformandolo in un regno in cui brillerà, permanente e a tutti visibile, la Luce del Creatore. Le incertezze dell’oscuro mondo duale si dissiperanno, trasformando il vostro modo di pensare e di sentire. A quel momento, sarete reintegrati negli scambi completi e vivi con il Cielo e tra ciascuno di voi. Le società galattiche vivono mediante e all’interno di questa sublime rete di Luce, che conferisce una conoscenza, al momento, superiore alla vostra comprensione.

Questo è il graduale percorso per farvi riacquistare lo stato naturale che fu il vostro più di tredicimila anni fa. Non appena inizierete a ricordare quest’epoca, aumenterà la quantità di domande che ci rivolgete durante i nostri appuntamenti notturni. Nella notte, infatti, noi lavoriamo per smantellare la mentalità del tutto illogica, che caratterizza il vostro presente stato d’esistenza fisica, molto indebolito. A questo punto, dobbiamo farvi ritornare sui vostri passi e svelarvi la vostra antica storia. Fin da tempo immemorabile, Madre Terra sapeva delle ere oscure che sarebbero sopravvenute, ed ha pazientemente atteso che questa odissea terminasse. Adesso desidera che comprendiate il legame tra la vostra situazione attuale e gli eventi particolari sopravvenuti durante i giorni finali di Atlantide. Bisogna, inoltre, tener conto anche di un elemento specifico verificatosi allora, che avrebbe seriamente limitato quel che gli Atlantidei progettavano di fare prima della loro caduta. Tale elemento era costituito dai loro discendenti, fermamente dediti al completo ritorno alla Luce e che costituirono la parte originale del regno ora noto come Agartha. La Terra Interiore era stata, infatti, preservata fin dal tempo della prima colonizzazione di Madre Terra.

Voi avete una storia veramente unica, i cui primi capitoli descrivono un mondo completamente diverso dall’attuale, e popolato da Esseri pienamente consapevoli. Essi erano quasi del tutto eterei, ed entrare in quella epoca è come penetrare in quello che molti popoli aborigeni chiamano “il tempo dei sogni”. Questo periodo si protrasse per centinaia di migliaia di anni ed è il cosiddetto Eden, menzionato in molti libri sacri. Tale mondo fu in seguito soggiogato, circa quindicimila anni fa, dagli Atlantidei, che iniziarono degli esperimenti subito denunciati dai Lemuriani ed altre loro colonie. Questa protesta non fermò le forze oscure, né gli Atlantidei. Il Cielo sorvegliava e permise che si attuassero solo le prime fasi di questo complotto criminale. Poi, come per miracolo, queste attività nefaste furono bloccate. Tuttavia, da allora emersero due mondi distinti: quello di superficie, nel segno della dualità e dominato dagli Anunnaki, e quello Interiore, che conserva la Luce e l’Amore dell’antico Impero di Lemuria.

Da quel momento la vostra storia fu costellata da “età dell’oro” e grandi distruzioni. Intere civiltà furono abbattute dal fuoco, dal diluvio e dai fulmini degli irati Anunnaki. Miti di falsi creatori furono inventati da “mistici signori del cielo” per spiegare ad un’umanità confusa che questi strani tiranni soprannaturali erano in realtà una specie meravigliosa, degna dell’adorazione umana e d’incondizionata fedeltà. Questo rapporto fu alimentato dagli Anunnaki e il Cielo intervenne solo quando necessario, perché il suo proposito era di prepararvi alla vostra futura riunione con Agartha. Nel corso di questi tredicimila anni, avete accumulato molta saggezza e ricevuto un prezioso “regalo speciale” di cui avrete bisogno per contribuire all’evoluzione della creazione fisica. Ora è giunto il momento di trasformare quest’oscura dualità e ritornare al vero significato del Se. A tal fine, il Cielo ha predisposto una missione di primo contatto, radunando un gruppo e stanziandolo sul pianeta per svolgere questo compito quanto mai urgente!

Il primo contatto sarà il culmine di una lunga e difficile operazione. Il nostro arrivo tra voi coincise con alcune azioni dal Cielo intraprese per controbilanciare i vili obiettivi degli Anunnaki. Il nostro piano operativo iniziale fu un tipo di missione di primo contatto più diretta. Ma, quando alla metà degli anni ’90 fu conclusa la pace di Anchara, la situazione mondiale cambiò. Questo capovolgimento ci suggerì di prendere contatto con quelli che sono ora i nostri alleati terrestri, ed iniziare un tipo di primo contatto di più vasta portata. Ci proponemmo si usare queste persone evolute come precursori del contatto, e nell’ultimo decennio questi piani si sono concretati in uno scenario, che stiamo completando. È nostra intenzione che avvengano molti cambi di governo, seguiti da una serie di trasmissioni solenni in cui si ammette la nostra presenza amichevole. Questo ci consentirà di presentarci a voi.

La nostra prima preoccupazione è di condurre a termine, rapidamente ed efficacemente, la situazione disastrosa in cui ora versate. Quotidianamente, osserviamo l’immensa perfidia dei servitori delle tenebre! Non potete più continuare con questa gentaglia ai posti di comando: è imperativo trovare ora una nuova gestione, più equa. La Terra, quest’ultimo avamposto delle tenebre, organizzato dalla cabala alla fine della Seconda Guerra mondiale, è stato loro molto utile. Ma ora è giunto il momento di allontanarsi dall’orlo del baratro, ritrovare la prosperità ed imparare a lavorare congiuntamente in campo internazionale: questo è il sunto di quanto proporremo. Madre Terra e tutto il sistema planetario si devono trasformare e le tracce degli antichi rancori, non sono più ammissibili. Il periodo a venire è destinato alla pace e ad una serie di meravigliose rivelazioni, che saranno il preludio alla piena consapevolezza.

Non sarà un tempo di calamità, al contrario, una maggiore infusione di Luce nel vostro mondo, porterà enormi cambiamenti. Sarà un cambiamento per il meglio, che vi consentirà di ricevere influenze benefiche. Gli Anunnaki prima e, più di recente, i loro servi che formano l’ultima cabala oscura, a lungo controllarono il vostro mondo affinché rispondesse agli impulsi negativi. La cabala è ormai alla fine e pronta a cedere il comando a voi e agli altri Lavoratori di Luce quali i nostri alleati terrestri, che godono del nostro fermo sostegno. Dobbiamo, tuttavia, seguire il divino calendario fissato dal Creatore e con gran cura gestito dal Cielo. Tale calendario è l’elemento fondamentale dei grandi decreti di Lord Surea e riceve la verità direttamente dalla Divinità! Per tal motivo, i tempi sono maturi per l’azione e per la manifestazione di una nuova e prospera realtà!

Oggi veniamo come esultanti messaggeri di una nuova realtà. Parliamo in nome del Cielo e ordiniamo che la nuova realtà sia proclamata nel mondo! Sorvegliamo e attendiamo il segnale che annunzierà l’inizio di molti eventi meravigliosi! Rallegriamoci sapendo che il grande Piano celeste si sta realizzando davanti ai nostri occhi! Sappiate in cuor vostro che l’infinita abbondanza celeste vi appartiene! Selamat Gajun! Selamat Ja! (in siriano: Siate Uno nell’Amore, Siate nella Gioia!).

Website: Planetary Activation Organization

( Traduzione: Costanza - www.costanza2003.org )

< previous message | next message >


Would you like to comment on this message? Send us an e-mail! If we find it appropriate, we will place it under this message.
If you would like to receive an e-mail from us when there's a new message from Sheldan Nidle,
please let us know and we'll add you to our mailing list.

Galactic Channelings

Create Your Badge